Apr 202020
 

Recensione Hot toys MMS202-d04: Robocop

Produttore:
Data prod.:
15 Aprile 2014
Materiali:
ABS, PVC, diecast
Accessori:
4 volti, armature intercambiabili, 5 mani, 2 pistole, stand espositivo.
Altezza:
300mm
Peso:
780g
Manuale:
pieghevole A4 B/N
Fornitore:
ZonaHobby
Prezzo orig.:
n.a.
Il voto dei visitatori:
VN:F [1.9.22_1171]

 

LA RECENSIONE

Robocop, The Terminator, Predator, Alien. Che bel periodo gli anni ’80.

Icone cinematografiche a cavallo fra action, sci-fi ed horror che sono giunti fino ad oggi, senza minimamente sentire il peso del tempo (ma solo dei sequel più o meno raccapriccianti).

Fra le numerose rappresentazioni, Hot Toys si è sempre distinta per la qualità delle sue action doll. Il processo di raffinazione ha portato la casa della fiammella a produrre diverse versioni dei mitici personaggi cinematografici anni ’80 e fra un Iron Man e l’altro ha sfornato ben sei versioni di Robocop, più una di Alex Murphy in carne ed ossa, prima del lavoretto della banda di Clarence.

L’ultima tornata è stata caratterizzata dalla MMS 202 (quella recensita), la MMS 203 versione deluxe con tanto di sedia meccanica per la ricarica del robotico poliziotto, la 265 vesione danneggiata e la 266 la versione in pelle. Appunto.

Il brand Robocop poi presenta anche quel gran pezzo di bipede del ED 209 il gigantesco pollastro dotato di cannoniere railgun, ma purtroppo manca del buon RoboCain.

Scatola di massiccio cartone, ben rifinita e dalla grafica metal, restituisce un aspetto di cura e pregevolezza. Sollevando il coperchio, ci troviamo di fronte al classico contenitore di polistirolo con dentro la doll e gli accessori. Tutti ben protetti ed imbustati. La pistola di metallo, causa il peso, tende a cadere dal suo alloggio.

I volti sono racchiusi in un blister a parte.

La doll è davvero ben fatta, anche se le parti in metallo sono limitate, le finiture plastiche, non deludono ed alla fine la presenza del die-cast non fa molta differenza se non nel sapere che c’è.

Finiture e dettagli sono sicuramente adeguati e le proporzioni restituiscono una rappresentazione fedele al design originale. Non c’è ombra di reinterpretazione e Robocop sembra tirato fuori dalla pellicola del’87.

Oltre ai più classici pugni chiusi, si possono montare mani articolate e la mano con il puntale/plug di connessione dati (si raccontatelo a chi ci crede).

Le pistole sono due, una di metallo, da impugnare, l’altra più piccola da inserire nella coscia.

I tre volti permettono di mimare le espressioni tipiche viste nel film. Ne manca una, non di espressioni, quelle erano tre anche neil film, ma non c’è la testa senza il casco. Verrà inserita solo più avanti, nella versione damaged. Peccato.
Il tono della pelle è quello che meno mi ha convinto. Troppo scura e spenta,  sembra quasi gomma sporca. Peccato, perché HotToys non sbaglia spesso gli incarnati.

In conclusione, fermo restando la consueta disponibilità economica, la MMS 202 è un ottimo prodotto. Per tutti i fans di Robocop è un pezzo da applausi. A mia opinione manca solo una testa completa con il volto di Murphy ed un bel cannone cobra d’assalto per renderla davvero completa!

Questa è anche la versione più giusta da prendere. Peccato che in barba al costo poco popolare, HotToys abbia rilasciato troppe varianti dello stesso personaggio.

LA NOSTRA PAGELLA
: ★★★½☆
: ★★★★☆
: ★★★★½
: ★★★★½

: ★★★½☆

Media: ★★★★☆
PRO
  • mecha design fedele
  • livello di dettaglio
  • posabilità
CONTRO
  • qualche accessorio in più sarebbe stato gradito
  • le parti in metallo sono poche
  • troppe versioni in funzione del prezzo

 

Galleria Fotografica