Apr 262017
 

Recensione Cm's Brave gokin 26: Time MechaButon

Produttore:
Cm's
Data prod.:
15 giugno 2009
Materiali:
ABS, PVC, diecast, POM
Accessori:
Veicoli ausiliari con parti aggiuntive, time Guykotsu
Altezza:
150 mm (lunghezza)
Peso:
297 (g)
Manuale:
Pieghevole a colori
Fornitore:
Fiera di Settore
Prezzo orig.:
10,290 yen
Il voto dei visitatori:
VN:F [1.9.22_1171]

Il secondo Brave dedicato alla  serie originale delle time bokan è il più famoso ed iconico fra i numerosi mecha della tatsunoko: il mechabuton, ovvero la time bokan per eccellenza.
Lo scarabeo rinoceronte blu è anche l’unico che è offerto da un altro produttore relativamente recente, fatto salvo l’originale vintage e comprimari.

La confezione

La scatola ripropone in tutto e per tutto quella del precedente Kugawattan, ad eccezione della colorazione di base che è ovviamente blu. Stesse caratteristiche anche per i materiali, grafiche e disposizione del contenuto.

Dotazioni ed accessori

Come per tutte le macchine del tempo, più che accessori, conviene parlare di veicoli ausiliari ed con la time Mechabuton, vengono forniti la coccinella, con una serie completa di braccia ed armi, la zanzara ed in più il veicolo base del mitico trio malvagio, il time Gaigotsu. Non mancano i tappino copri vite e la scaletta. Una dotazione completa e ben fatta.

Qualità e finitura

Qualità e finiture sono all’altezza della situazione. La vernice è ben stesa, spessa ed uniforme. I particolari sono precisi ed i dettagli adeguati. Anche le miniature, mantengono la qualità già vista nella precedente uscita, mantenendo uno standard di ottima uniformità.

Articolazioni e posabilità

Essendo dotato di ruote, il Time MechaButon non offre particolare varietà di posizionamento, restano la possibilità di configurarlo in volo, con le ruote raccolte, le ali stese e la proboscide abbassata.

Anche se la resa è ottima, c’è un aspetto, nel gimmick delle ruote, che rende quasi ingestibile il loro posizionamento. Una leggerezza progettuale che rende abbastanza frustrante la manipolazione del modellino.

Fedeltà

Rispetto alla versione proposta da Unifive, Lo scarabeo di Cm’s è più piccolo e molto più simile alle proporzioni del giocattolo vintage. Difficile dire se sia più o meno fedele alla proposta precedente, a dire il vero le variazioni di proporzioni sono minime.

Sicuramente è un prodotto decisamente più sofisticato e meno giocattolo, oltre che con meno metallo. Per la verità non vi è un vincitore vero, tuttavia al Cm’s si possono affiancare le altre due time machine ed i veicoli ausiliari sono più ricchi di particolari ed accessori.

Riflessioni e soluzioni tecniche

In precedenza accennavo ad un problema con le ruote. Ebbene, il meccanismo che ne permette la scomparsa in modo quasi automatico, rende allo stesso tempo impossibile bloccarle nella posizione di appoggio. Per cui se si solleva il time bokan, queste ciondoleranno appese.

Ho provato a capire se fosse un mio errore legato ad una svista, ma alla fine ho dovuto rassegnarmi all’idea che il modellino, per aver le ruote estese dovesse rimanere aderente al piano di appoggio.

Conclusioni e Pagella

Complessivamente il Mechabuton di Cm’s si affianca bene al Kugawattan, permettendo un’esposizione ottimale in vetrina. Rispetto al suo predecessore, risulta realizzato con un po’ meno di intelligenza, presentando il non trascurabile problema delle ruote penzoloni. Per tutto il resto, è da considerarsi fra i migliori brave gokin mai prodotti e risulta una presenza imprescindibile per tutti gli amanti del genere.

 

LA NOSTRA PAGELLA
: ★★★½☆
: ★★★★☆
: ★★★½☆
: ★★★☆☆
: ★★★★½
Media: ★★★½☆
PRO
  • perfetto con le altre time bokan cm’s
  • fedeltà
  • buoni materiali e colori
CONTRO
  • meccanismo ruote fluttuante
  • costo
  • cm’s non c’è più

Galleria fotografica