Gen 052012
 
  • produttore:
  • produzione: Q2, 2010
  • materiale: ABS, PC, PVC
  • accessori: Due paia di mani intercambiabili (un paio di pugni e un paio di palme rilassato) e un palmo della mano destra per tenere il fucile, avambraccio sinistro intercambiabile, braccio sinistro con endoscheletro insanguinato a vista, pistola, fucile da caccia, completo di pelle nera (giacca e pantalone), 2 T-shirt colore grigio e nera, scarpe di colore nero con effetto consumato, cintura di pelle con fibbia, box colore oro con mazzo di rose per replicare scena del film, occhiali da sole con lenti nere, stand espositivo con logo del film e targhetta (T-800)
  • altezza: 320 mm circa
  • Artisti: Head Sculpted by Yulli, Body Sculpted by Joseph Tsang,Head Art Directed by JC. Hong,Head Painted by JC. Hong
  • manuale: pieghevole A4 B/N
  • fornitore: Zonahobby.com

Premessa
Ed eccoci alla seconda recensione dedicata alle action doll, in particolare quelle di casa Hot Toys.
Questa volta analizziamo davvero una doll, dato che parliamo della riproduzione del mitico Arnold Schwarzenegger nei panni dell’altrettanto mitico Terminater T800 serie 101.

Al di là dell’apprezzare o meno l’attore e la sua muscolosa presenza, va detto che rappresenta in sostanza un’icona cinematografica, oserei dire, miliare e quindi è giusto che venga annoverato fra i prodotti Movie Masterpiece di Hot Toys.

Questa doll è dedicata alla seconda uscita cinematografica della serie Terminator e come sia stato realizzato e se ben rappresenti il massiccio cyborg  di Skynet impegnato prima a massacrare e poi a proteggere Sarah Connor et figlioletto lo vediamo subito.

La confezione: : ★★★☆☆
La scatola si presenta delle dimensioni tipiche di questa serie, come tipica è anche la colorazione metallizzata. Totalmente in grigio, replica la grafica del film. non c’è vetrinetta come verrà, più avanti proposta in altri MMS.

Il cartone spesso e le grafiche ben fatte contribuiscono a restituire un senso di qualità complessiva molto elevato anche se la colorazione è poco sgargiante (e difficile da fotografare).
Gli elementi sono contenuti in un blister nero, con in primo piano la doll, gli accessori posizionati attorno e lo stand sul fondo, tutto molto ordinato e pulito, oltre che protetto.

Completa la dotazione, un foglietto d’ istruzioni, abbastanza sotto tono.

Dotazione ed Accessori: : ★★★½☆
La dotazione è relativa alla versione del secondo film, non è completissima ma presenta tutto il necessario e qualche elemento anche superfluo. Due coppie di mani, più una per impugnare il fucile a pallettoni, il fucile stesso, riprodotto con notevole dovizia di particolari, compreso tipico meccanismo a leva del Winchester (mod. 1887/1901).

La seconda arma in dotazione è la pistola Colt/Detonics M1911A1 Series 70 Hybrid  decisamente ben dettagliata, con tanto di caricatore a parte.
Occhiali da sole e maglietta nera contribuiscono  a rendere ancora più verosimigliante la doll, mentre la scatola con le rose, che serve a Schwarzy come nascondiglio per il fucile a canne mozze è il classico plus fatto anche bene.

Chicca finale il braccio sinistro si può sostituire con quello dell’endoscheletro (ispirato ad una scena del film). Quest’ultimo è completamente articolato e parte dei pistoni è funzionante.

All’appello mancano alcune armi che si possono comunque reperire da terze parti (come vedremo) ed un guanto nero, che il T800 usa dopo la dissezione del braccio sinistro.

Mi spiace anche che non sia stata inclusa una testa aggiuntiva visibile nella seconda parte del film e quindi con parte dell’endoscheletro visibile.

Qualità e finitura: : ★★★★★
C’è poco da dire sulla qualità complessiva. Probabilmente ci troviamo davanti ad un prodotto che difficilmente trova paragoni.

Il corpo è rivestito da uno strato elastico che simula perfettamente la pelle umana, compresa la texture. I vestiti, in pelle, sono cuciti ottimamente e vestono in modo molto convincente. Gli accessori, sono tutti dettagliati fin nei minimi particolari, comprese le rose della scatola. Se proprio dovessi fare un appunto, segnalerei che la scatola di cartone non è in linea con la qualità globale, ma è davvero un’inezia.

La verniciatura è attenta e precisa, impressionante il lavoro fatto per gli occhi che sembrano vivi, un po’ meno per i capelli.

Tutti gli abiti e gli accessori presentano segni di usura che contribuiscono a migliorare la fedeltà globale.

Articolazioni e posabilità: : ★★★★☆
Il pregio di queste doll è che portano una qualità rappresentativa simile alle statue, ma hanno una posabilità da action figure e questo MMS117 non smentisce quest’assunto.

Ci sono ben trenta punti di articolazione, ben disposti e ben nascosti. La stabilità è molto buona, non raggiunge l’eccellenza perché il baricentro comunque non è localizzato in basso e quindi su pose particolarmente ardite sarebbe consigliabile l’uso dello stand (che continuo a trovare poco gradevole) ma nelle pose classiche del film è più che stabile.

C’è poco altro da aggiungere, se non una raccomandazione sul movimento da far fare al collo, anche riportata nelle istruzioni. Questo a tutela dello strato che simula la pelle.

Fedeltà: : ★★★★★
Si rimane stupiti per come siano riusciti a fare un piccolo Arnold in minuatura.

Fotografando la doll per questa recensione, in alcune inquadrature sono rimasto basito, letteralmente. Il lavoro di scultura del volto è davvero ottimo, considerando anche che in T2 Arnold non è più un ragazzotto come nel primo film.

Anche il corpo, non è standard Hot Toys, ma è stato rivisto in più punti e presenta un torace gommoso (anch’esso texturizzato) per aiutare a riempire meglio i vestiti.
Solo a torso nudo, la figura appare un po’ di spalle strette, ma va fatto il conto che serve un po’ di spazio per poter risultare proporzionato da vestito.

Gli indumenti stessi sono un capolavoro, sebbene qualche dettaglio sia un po’ delicato (le finte cerniere hanno le linguette che possono uscire dalle sedi), globalmente la resa è stratosferica.

Il braccio dell’endoscheletro, presenta una colorazione che richiama l’effetto insanguinato del film. Quasi tutti i pistoni sono funzionanti, mentre l’articolazione delle falangi è completa.

Le armi sono tutte molto fedeli alla controparte reale.

Le soluzioni tecniche
Per realizzare un prodotto a questi livelli, le soluzioni da adottare sono tante.

Basta compararlo con una qualsiasi riproduzione per accorgersi che oltre all’ottima realizzazione (i dettagli sono tutti dipinti a mano) c’è voluta un’attenta progettazione.

Da sottolineare due aspetti che secondo me hanno valorizzato molto la doll. Sicuramente la pelle sintetica è veramente un capolavoro, così come l’usare un busto di materiale flessibile ha reso bene le proporzioni da culturista dell’attore.
Per contro, le stesse soluzioni mi lasciano qualche preoccupazione sulla durata nel tempo. I materiali plastici gommosi hanno, da sempre, un grosso problema di longevità.

Conclusioni Media: ★★★★☆
Beh la conclusione è abbastanza semplice. Su scala 1/6 non esiste nessuna rappresentazione migliore del T800 di Terminator 2. Gli unici dubbi sono, il costo e la longevità. Per il resto non ci sono motivi per non comprarlo.

E se finiscono i proiettili?
Come visto, uno dei pochi punti criticabili della produzione di Hot Toys è la disponibilità di armi con cui accompagnare l’esposizione del T800. Nel film almeno un paio di sputa fuoco sono entrati nella leggenda: il lancia granate M79 e la M134 Minigun.Orbene, grazie alla CooModel si rimedia alla grande.

Quest’azienda infatti propone delle repliche scala 1/6 di queste due armi e la qualità, come potete vedere dalla foto è affiancabile a quella di Hot Toys.

X80011 M79 grenade launcher
Il lancia granate M79 è completamente smontabile, presenta la cintura con fibbia ed i proiettili posizionabile nella cartucciera. La qualità complessiva è buona, presentando solo in alcuni punti i segni delle sprue di stampa.

La colorazione, meriterebbe qualche ritocco delle parti in legno, per renderle un po’ più vissute ed anche i materiali non sono proprio come quelli utilizzati dal Hot Toys, ma una volta assemblato ed indossato dal T800, sono dettagli facilmente trascurabili.

X80012 Handheld GE M134 Minigun
Anche la mostruosa Minigun (voci non confermate affermano che fosse talmente pesante che durante le riprese, solo Arnold fosse in grado di tenerla su agevolmente) riprodotta dalla Coomodel, offre un’ottima resa. Confezionata in modo più accurato e con molte parti aggiuntive, comprese quelle per montarla sul cavalletto, una volta messa nelle mani della doll fa un figurone. Anche in questo caso i materiali e le finiture sono un pelo sotto l’elevato standard di Hot Toys, ma non tanto più distante.

Devo sottolineare come in realtà la Coo, non produca armi accessorie per la hot toys, ma più semplicemente produca riproduzioni di armi da guerra dunque alcune delle personalizzazioni del film che sembrano essere state apportate alle armi, potrebbero risultare ad un occhio esperto, io personalmente non le ho individuate.

Sul loro sito si trovano altre armi, comparse nel film, che volendo possono essere affiancate con uguale efficacia e spesa, tutto sommato, ragionevole.

Io ho preferito focalizzarmi su queste due, che ritengo essere quelle più presenti nei momenti topici del film.

Le ho portate a casa con meno di 70 euro, dal sito di Toysheroes.